Una guida spirituale in forma di romanzo capace di rivelare prospettive illuminanti sulla vita di coppia e sulla femminilità.

Lara è una donna in crisi. Il marito l’ha abbadonata improvvisamente per una più giovane di lei. Disperata, lascia Milano e, su consiglio di un amico, parte per il Perù. A contatto con una cultura e un ambiente tanto differenti dai suoi, impara a scoprire se stessa, diventando forte, indipendente, femminile e saggia. Tata Sabino e Mamma Maru, i suoi maestri curanderos, la guidano in un percorso iniziatico che la porterà a superare prove che prima pensava impossibili: domare e cavalcare animali selvaggi, andare in cerca di visioni nella foresta amazzonica, tuffarsi in lagune gelate, attraversare ponti sospesi sull’abisso, conoscere la sessualità sacra. Fino a scoprire e fare proprio un modo sconosciuto e più autentico di essere donna.
L’antica cultura andina, contrariamente a quella occidentale, è fortemente orientata al femminile; sostiene che il primo essere umano comparso sulla terra era una donna e ha come divinità principale Pachamama, la dea natura. Un modo completamente diverso dunque di intendere la società, il matrimonio, il sesso. Di queste tradizioni Inca, spazzate via dai conquistadores, dalla Chiesa e dai mass media, Hernán Huarache Mamani è un depositario prezioso e un agguerrito e affascinante divulgatore.
Questo suo libro è una storia avvincente e densa di insegnamenti, dai riferimenti allo stesso tempo esotici e familiari, mistici eppure quotidiani. Una guida spirituale in forma di romanzo capace di rivelare prospettive illuminanti sulla vita di coppia e sulla femminilità.

book-08-la-mujer-de-lacola-de-plata-01

2005
Italiano
ISBN: 978-88-04-55052-5
Mondadori, IT

book-08-la-mujer-de-lacola-de-plata-02

2008
Deutsch
ISBN: 978-3-442-73632-4
btb Verlag, DE